Birra dell’Anno 2017: Tutti i Risultati e vincitori Beer Attraction di Rimini

Anche quest’anno siamo praticamente live dal RiminiFiera, dove si svolge la manifestazione del Beer Attraction, a cui si è ormai legato indissolubilmente il concorso di UNIONBIRRAI  “Birra dell’Anno”.

In diretta vi diremo quali sono le migliori birre d’Italia e a chi andrà il titolo di “BIRRIFICIO DELL’ANNO”, che l’anno scorso andò alla “Fabbrica Birra Perugia”.logoBDA2017-500x379

Il nostro gruppo FB Hoperation Good Beer ha dato i propri voti sottoforma di sondaggi alle 29 categorie e ora ci divertiremo a verificare quanto gli Hoperator siano competenti.
La Giuria, composta da 72 giudici, ha avuto l’arduo compito di valutare le produzioni di 257 birrifici, iscrittisi al concorso per un totale di 1367 birre.
Il presidente della Giuria, Lorenzo “Kuaska” Dabove, ha condotto la premiazione provato dagli sforzi d’assaggio degli ultimi giorni (per sua stessa ammissione) e da uno sperone calcaneare: tra il serio e il faceto ha anche detto che il prossimo anno starà sarà seduto in platea, sarà vero?

Ecco i risultati:

 

Cat. 1 – Chiare, bassa fermentazione, basso grado alcolico, di ispirazione ceca e tedesca

1° MILEDUE91 – Birra Mastino

2° BUGATINA – Birrificio Artigianale Leder

3° LUPPOLINA – Birra Eretica

Cat. 2 –  Chiare, alta fermentazione, basso grado alcolico, di ispirazione angloamericana

1° DEA – Eternal City Brewing

2° CURVA MARE – Birrificio Mazapegul

3° MILLEMOSCHE – Birrificio Mazapegul (ordine invertito da grafica di premiazione)

Cat. 3 – Chiare e ambrate, fermentazione ibrida, basso grado alcolico 

1° ELK – Birrificio 61cento

2° EPSILON – Stabrau

3° KOLSCH – Benaco70

Cat. 4 – Ambrate e scure, bassa fermentazione, basso grado alcolico, d’ispirazione tedesca

1° WINTER ZEIT – Birrificio Valrendena

2° POZZO9 – Birrificio 4Mori

3° SCHWARZ – Elvo (inserita nel podio HopGB)

Cat. 5 – Bassa fermentazione, alto grado alcolico, di ispirazione tedesca

1°  J AND B – Statalenove

2° DOPPELBOCK – Elvo (inserita nel podio HopGB)

3° SIRIVIELA – La Birra Di Meni

Cat. 6 – Alta fermentazione, basso grado alcolico, di ispirazione anglosassone

1° BRONZO – Rocca dei Conti

2° NOCIVA – Birrificio Bionoc’

3° PALMARES – Birrificio dei Castelli

Cat. 7 – Chiare e ambrate, alta fermentazione, basso/medio grado alcolico, luppolate, di

ispirazione anglosassone (IPA)

1°  50 NODI – P3 Brewing Company

2° DEVIL – B-Four Beer

3° ALBAROSSA – Birrificio Valcavallina

Cat. 8 – Chiare e ambrate, alta fermentazione, basso grado alcolico, luppolate, di ispirazione

americana (American Pale Ale)

1° HOP SERIES – HS14- Cr/Ak Brewery

2° HOPFELIA – Foglie d’Erba

3° VALSTAGNA – 77 Biscuits Brewing co.

Cat. 9 – Chiare e ambrate, alta fermentazione, medio grado alcolico, luppolate, di ispirazione

americana (American IPA)

1° ORIFIAMMA – Birrificio Porta Bruciata

2° WAVE RUNNER – Hammer (Inserita nel podio da HopGB)

3° HOP SERIES – HS15- Cr/Ak Brewery

Cat. 10 – Chiare e ambrate, alta fermentazione, alto grado alcolico, luppolate, di ispirazione

Angloamericana

1° FREEWHILIN – Foglie d’Erba (Pronosticato da HopGB)

2° DAMNATIO MEMORIAE – Birrificio dei Castelli

3° ALLEY HOP – Birra Bellazzi

Cat. 11 – Specialty IPA

1° BUCO NERO – Calibro22

2° RYE CHARLES – Birrificio Vecchia Orsa

3° HOPSFALL – Birra Ebers

Cat. 12 – Strong Ale di ispirazione angloamericana

1° MILICAN EXTRA – Mezzopasso

2° GUADAGNATA – 26Nero

3° COLONIAL – Batzen

Cat. 13 – Scure, alta fermentazione, basso grado alcolico, d’ispirazione angloamericana

1° KOI – 61cento

2° CORVA NERA – Mukkeller

3° SASSAIA – Birra San Girolamo

Cat. 14 – Scure, alta fermentazione, alto grado alcolico di ispirazione angloamericana

1° HOP’N’HELL – No Tomorrow Craft Beer

2° NERA – Birrificio 24 Baroni

3° TURKANARA – P3 Brewing Company

Cat. 15 – Alta fermentazione, alto grado alcolico di ispirazione angloamericana (Barley Wine)

1° LUNE – Birrificio Baladin

2° FORTEZZA NUOVA – Piccolo Birrificio Clandestino (Pronosticato da HopGB)

3° XYAUYU – Birrificio Baladin

Cat. 16 – Birre con frumento maltato, di ispirazione tedesca

1° B.I.WEIZEN – Birrificio Italiano

2° EXTRA – CHARLOTTE – Biren

3° CHARLOTTE – Biren

Cat. 17 – Blanche / Witbier

1° FIORDALISA – Manerba

2° BIANCA – Petrognola

3° BLANCHE – Anbra Anonima Brasseria Aquilana

Cat. 18 – Chiare, alta fermentazione, basso grado alcolico, di ispirazione belga

1° ex-equo: NAZIONALE – Birrificio Baladin & TRUPIJA – ‘A Magara

3° ARVALIA – ECB Eternal City Brewing

Cat. 19 Saison

1° STAISEREG˜NO – Railroad Brewing Company

2° JANA – Birra Bellazzi

3° BELLE SAISON – Il Birrificio dell’Aspide

Cat. 20 – Chiare, alta fermentazione, alto grado alcolico, di ispirazione belga

1° NIRVANA – Birrificio dell’Aspide

2° LA ROCCA – Birrificio Manerba

3° LA MANCINA – Birrificio del Forte (Inserito nel podio da HopGB)

Cat. 21 – Scure, alta fermentazione, alto grado alcolico, di ispirazione belga

1° PRIMATIA – Birrificio Birranova

2° DOTTOR BALANZONE – The Brave

3° MORESCA – Rubiu

Cat. 22– Spezie, caffè e cereali, alta e bassa fermentazione

1° YELLOW SUMMER ALE – Renton

2° PICCARDA – Birrificio la Diana

3° D’DOG IMPERIAL STOUT – Birra Losa

Cat. 23 – Affumicate, alta e bassa fermentazione

1° WINTERNEST – Lucky Brews

2° 70% – Birrificio Abusivo

3° BRONCO BRUNO – Birra Vezzetti23

Cat. 24 – Affinate in legno, alta e bassa fermentazione

1° ex-equo BARLEY WINE – Birrificio Gjulia & XYAUYU BARREL – Birrificio Baladin

3° OLD HAND – Batzen KERST NOBLE – EXTRAOMNES

Cat. 25 – Birre alla frutta, alta e bassa fermentazione

1° SCIRES BRQ 13/14: Birrificio Italiano

2° CACTUS PEAR – Birrificio Lariano

3° MAGIC KAY – Birrificio Birranova

Cat. 26 – Birre alla castagna, alta e bassa fermentazione

1° LA BRUSATA – Birrificio Aleghe

2° COMBAIOTA – La Gastaldia

3° CASTAEPURA – Oldo

Cat. 27 – Birre Acide

1° IMPOMBERA – Birrificio Bionoc’

2° GOSE BONE – Birrificio Irpinio

3° ISTERICA – Fabbrica della Birra Perugia (Inserito nel podio HopGB)

Cat. 28 – Birre al Miele

1° SYBARYS – La Tresca

2° CASTANA – Birrificio Oltrepò

3° NARDONS – Birra dei Meni

Cat. 29 – Italian Grape Ale

1° BRUT IRA – La Fenice

2° SCIATO’ MARGOT – Birrifcio un Terzo

3° SABINE – Biren

 

Il BIRRIFICIO BALADIN è il vincitore del premio Birrificio dell’anno 2017″. Si aggiudica il riconoscimento grazie a tutti i premi ricevuti nelle categorie in cui è andato a premio (secondo il regolamento per gli hoperators avrebbe vinto Fabbrica Birra di Perugia)!

Birra dell’anno finisce qui! Vi aspettiamo su Hoperation Good Beer per discutere e commentare i risultati.

Complimenti a tutti i premiati, conosciuti e meno e che il bere trionfi sempre sul male!

2 pensieri riguardo “Birra dell’Anno 2017: Tutti i Risultati e vincitori Beer Attraction di Rimini

  • febbraio 18, 2017 in 5:06 pm
    Permalink

    Solita buffonata

  • febbraio 19, 2017 in 3:57 am
    Permalink

    Su 29 birre premiate , 10 sono prodotte con i malti The Swaen. Oltre il 30%, un buon risultato, non vi sembra?
    Noi della BIOFINMALT ne siamo orgogliosi.
    Grazie ragazzi complimenti!!!

I commenti sono chiusi