Eventi birra artigianale 19-22 gennaio: a Firenze va in scena il Birraio dell’Anno

L’inizio del 2017 è sufficientemente gagliardo: un paio di settimane per riprenderci dai bagordi delle feste natalizie ed ecco che arriva un COSA BEVO IN GIRO con uno degli appuntamenti brassicoli più atteso della stagione.
Da venerdì 20 a domenica 22 gennaio 2017 con orari 19:00-01:00, 12:00-01:00 e 12:00-24:00 presso il Teatro ObiHall di via Fabrizio De André a Firenze, andrà in scena l’ottava edizione di Birraio dell’Anno. L’evento organizzato da Fermento Birra, che cerca di individuare il miglior artigiano della birra italiana, offre la possibilità di assaggiare 100 birre artigianali alla spina prodotte dai 25 birrifici italiani individuati dal voto degli oltre 100 esperti interpellati. Il vincitore del premio di Birraio dell’Anno (scelto tra 20) e quello del miglior Birraio Emergente (di 5 in lizza) sarà annunciato da Lorenzo “Kuaska” Dabove la domenica 22 alle ore 17:30. L’ingresso all’evento, comprensivo di bicchiere con tracolla e tre gettoni, costa 10€ mentre si più sorseggiare uno 0,15 l con una cifra che va da 2 a 3 gettoni dal costo di 1€ l’uno.Birraio Dell'anno

Oltre alle birre, svelate nella specifica sezione del sito, saranno presenti 6 punti ristoro (info e costi sulla parte gastronomica sono elencati in altra pagina del sito ufficiale) e ovviamente non potranno mancare laboratori e degustazioni guidate con prenotazione obbligatoria e condotti dai più grandi giudici/degustatori d’Italia: Sabato 21 gennaio ore 15:00 Simone Cantoni presenterà “Italian Lager”: 4 birre ispirate al mondo delle Lager tedesche prodotte da 4 birrai italiani che amano interpretare gli stili di bassa fermentazione (Canediguerra, Mastino, Birra Elvo e Carrobiolo). Sabato 21 gennaio alle ore 18:00 Andrea Camaschella condurrà “Let me Hop!”: 4 birrai rinomati nel saper luppolare, racconteranno attraverso 4 birre il loro rapporto con il profumato fiore, l’approccio produttivo, l’approvvigionamento, le tecniche utilizzate in birrificio (Hammer, Toccalmatto, CR/AK, Vento Forte). Domenica 22 gennaio alle ore 15:00 il degustatore Lorenzo “Kuaska” Dabove presenterà “Ed eran Botte!”: 4 grandi birrai ci raccontano la loro esperienza con l’utilizzo della botte in birrificio attraverso l’assaggio di 4 grandi birre (Birrificio Italiano, Extraomnes, LoverBeer, Montegioco).
Piccola nota di colore: sul gruppo da cui nasce questo blog, ovvero HoperationGoodBeer, troverete le istruzioni su come partecipare al concorso fotografico che mette in palio 2 bicchieri ed una maglietta griffati HopGB.

Questi i candidati al premio Birraio dell’Anno 2016:
Agostino Arioli del Birrificio Italiano di Limido Comasco (CO)
Fabio Brocca del Birrificio Lambrate di Milano
Bruno Carilli del Birrificio Toccalmatto di Fidenza (PR)Birraio2016
Luigi D’Amelio del birrificio Extraomnes di Marnate (VA)
Andrea Dell’Olmo del birrificio Vento Forte di Bracciano (RM)
Pietro Di Pilato del birrificio Brewfist di Codogno (LO)
Alessio Gatti del birrificio Canediguerra di Alessandria
Pietro Fontana del birrificio Birra del Carrobiolo (MB)
Riccardo Franzosi del Birrificio Montegioco di Montegioco (AL)
Lorenzo Guarino del Birrificio Rurale di Desio (MB)
Emanuele Longo del Birrificio Lariano di Dolzago (LC)
Valter Loverier del birrificio Loverbeer di Marentino (TO)
Luana Meola e Luca Maestrini del birrificio Birra Perugia di Perugia
Nicola Perra del birrificio Barley di Maracalagonis (CA)
Matteo Pomposini e Cecilia Scisciani del birrificio MC77 di Serrapetrona (MC)
Luigi Recchiuti del birrificio Opperbacco di Notaresco (TE)
Mauro e Oreste Salaorni del birrificio Mastino di San Martino Buon Albergo (VR)
Alessio Selvaggio del birrificio Croce di Malto di Trecate (NO)
Marco Valeriani del birrificio Hammer di Villa D’Adda (BG)
Josif Vezzoli del birrificio Birra Elvo di Graglia (BI)

Candidati al premio Birraio Emergente 2016:
Flaviano Brandi del birrificio Bibibir di Castellalto (TE)
Conor Gallagher Deeks del birrificio Hilltop di Bassano Romano (VT)
Luciano Landolfi del birrificio Eastside di Latina
Marco Ruffa del birrificio CR/AK di Campodarsego (PD)
Michele Solimando del birrificio Ebers di Foggia

E COME ANTEPRIMA…GARA “IN STILE” ITALIA – INGHILTERRA

Sempre a Firenze presso il BrewDog Bar il giorno giovedì 19 gennaio si terrà un vero e proprio Beer Kontest che potrete usare come “riscaldamento” verso Birraio dell’Anno: Beer Kontesta scontrarsi saranno 5 birrifici italiani appunto presenti al festival e 5 anglosassoni, che troverete ognuno con una birra “on tap” e che giudicherete voi stessi. Eccovi gli accoppiamenti per stile e la categoria di appartenenza:
Cat. “Special”: Brew Dog vs Birrificio Lambrate; Cat. “Saison”: Brew By Numbers vs Extraomnes; Cat. “IPA”: Beavertown Brewery vs Vento Forte; Cat. “Pale Ale”: Fourpure Brewing Co. vs BrewFist ; Cat. “Stout” Moor Beer vs Croce di Malto ; Cat. “Sour”: Wild Beer Co. vs Loverbeer. Infine ci sarà un “arbitro defaticante” di parte! Le birre in particolare potrete scoprirle giornalmente svelate sull’evento facebook.

Beh, che dire, non resta che berci a Firenze!