Eventi birra artigianale 17 – 20 marzo: San Patrizio, Italia Beer Festival e Tap Takeovers

Siete riusciti a superare indenni la Settimana della Birra Artigianale? Per sicurezza, come vi avevamo preannunciato nella scorsa ultima puntata del COSA BEVO IN GIRO, ci siamo ben visti dal fornirvi ulteriori appuntamenti nel corso della iniziativa che propone eventi sparsi in tutta la penisola. Ma già archiviata, è tempo di guardare avanti che ce ne sono di cose da bere!!!

st patTanto per cominciare ricordiamoci che giovedì 17 marzo ricorre San Patrizio, il santo patrono irlandese e la sua festa, che oramai è stata sdoganata in tutto il mondo, e il mondo birrario la omaggia a base di birre scure. Ci saranno tante Stout quindi a bagnare un giovedì ricco di avvenimenti e feste. Ve ne segnaliamo alcune e partiamo da chi meno di un mese fa celebrava la tradizione inglese dei cask con il Londinium Cask Festival. E’ quindi forte il legame che c’è tra il Tree Folk’s Pub e quanto accade nelle isole britanniche. Il pub romano e più precisamente del quartiere Celio, vicino al Colosseo, non poteva quindi esimersi dall’organizzare una festa (che durerà anche il giorno successivo) a forti tinte scure con ben 12 birre sempre in cask. Quali saranno? beh, non vi resta che scoprirlo sull’evento facebook del St. Patrick Porter & Stout Fest!

Continuando la carrellata segnaliamo la serata organizzata dal beershop Wild Hops di Rubiera (RE) che dichiara un San Patrizio “serio”. Riporto fedelmento dall’evento facebook: “Visto che Guinnes e birre improbabili al colore di pomo potete trovarle ovunque, noi si andrà di SPEEDWAY STOUT, tanto per partire, poi si vedrà“! Direi che la serietà nelle bevute sono garantite da Andrea Morini e co.

Segnaliamo infine tre eventi toscani, uno tradizionalissimo al Bad Elf Pub di Livorno e due più “alternativi” a Viareggio (LU), al Punto Birra e al Birrificio Degli Archi. Come riportato nell’evento facebook del pub livornese si svolgerà una serata a tema con piatti e dolci tradizionali irlandesi e birre in bottiglia e alla spina dell’ “isola smeralda”, il tutto condito con dell’ottima Irish Music. Il beershop viareggino promette invece una serata soprendente con il suo festino SAY OUR NAME – San Patrizio Breaking Bad Surprise Party di cui tutto è tenuto segreto sino alle dodici del giorno stesso! Concludiamo con il party organizzato dal birrificio della città versiliese e capitanato dal mastro Michele Menchini, occasione per presentare la sua ultima creazione, la Nuova Ossessa, una Foreign Extra Stout (ovviamente per rimanere in tema) da 6.2 % abv e poche unità di amaro, estremamente morbida con i classici sentori di cioccolato amaro e caffè espresso tostato. Buon San Patrizio a tutti!!!

Superata la festa irlandese, con il bel tempo, comincia la stagione dei festival birrari, un buon modo di assaggiare e scoprire più birre di più ibf-1birrifici in un unico luogo. Dal 18 al 20 marzo a Milano andrà in scena l’Italia Beer Festival, giunto alla sua undicesima edizione. Nei locali degli East End Studios potrete degustare oltre 200 birre di 30 birrifici, tutti italiani: BQ, Beer In, Birra Perugia, Birra Etnia, Birra Piacenza, Microbirrificio Jeb, Birrificio Il Mastio, Birrificio Argo, Il Birrone, Doppio Malto, Toccalmatto, La Birra di Meni, Birrificio Valcavallina, Orso Verde, Kamun, L’Inconsueto, Birrificio Lambrate, Birrificio Legnone, Birrificio Sensolibero, Birrificio Svevo, Opera, Birrificio di Legnano, Croce di Malto, Birra Elvo, Birrificio di Cagliari, Birradamare, Birrificio San Gabriel, Birrificio Rail Road, Gambolò, Birra Mastino, Birrificio Settimocielo, Birrificio La Buttiga, Birrificio Hibu. Oltre al bere, si potrà trovare prodotti tipici nell’area food, nonchè musica dal vivo e laboratori di degustazione. Per tutti i dettagli vi rimando al sito della Associazione Degustatori Birra.

LuckyBrewsConcludiamo questa rassegna con due tap takeovers molto interessanti. Il 18 marzo a Trieste il nuovo, ma già in fatto di eventi attivissimo, Hop & Rock ospiterà le birre di LuckyBrews, promettente birrificio artigianale di Vicenza. Alla spina troverete tutta la gamma completa del birrificio (vi rimando alla pagina del sito ufficiale per vedere quali sono e per apprezzare la grafica delle etichette) e ci sarà anche la Punching Obama, la Sour Dark Ale fatta in collaborazione con il birrificio molisano de La Fucina e protagonista al “Ballo delle Debuttanti”,  il recente opening party della Settimana della Birra Artigianale.

Il 20 marzo al King Arthur di Ciampino, storico pub recentemvfente inserito tra i migliori dieci “hamburgerie” di Roma da BeerAdvisor , saranno presenti le birre di Vento Forte, birrificio emergente di Bracciano (RM) di indubbia qualità. Presente, insieme alle sue creazioni, il bravissimo mastro Andrea Dell’Olmo.

Appuntamento alla prossima settimana, la stagione è propizia per bere in giro! Segnalateci gli eventi che avete in programma e a quali parteciperete. Salute!