Eventi birra artigianale 3 – 13 marzo: Drunken Fruit Beer Festival, Settimana della Birra Artigianale e altro ancora.

COSA BEVO IN GIRO, al suo terzo appuntamento si modifica in via eccezionale per coprire ben due settimane ricchissime di eventi. Il motivo? Leggete e scopritelo!

fPartiamo subito da un Festival “a tema” organizzato dal famoso The Drunken Duck, pub di Quinto Vicentino. Dal 3 marzo fino a domenica 6 si svolgerà il Drunken Fruit Beer Festival, una quattro giorni cui protagoniste saranno unicamente le birre brassate con la frutta, ultima vera “ondata” d’uso nelle produzioni brassicole, in special modo in quelle nazionali. Nell’evento facebook  son già riportate circa 30 FRUIT BEER da poter assaggiare, oltre ad una serie di eventi come la cotta pubblica e la seconda tappa del Campionato Italiano di Homebrewing organizzato da Mo.Bi.. A tal proposito chiediamo venia se non abbiamo dato notizia sull’inizio di questo concorso ma la prima tappa si è svolta prima della nascita di questo blog, vi rimandiamo pertanto alla pagina del campionato nella quale sono riportate le successive tappe ed il regolamento.

Continuiam12631506_835358146575664_8431346861667067617_no con gli eventi e presentiamo due serate, una a Milano allo Scott Duff Pub e una a Roma al rinomato Ma Che Siete Venuti a Fa’, entrambe accumunate dalla presenza contemporanea di tre birrifici e i relativi mastri birrai. Allo Scott Duff giovedì 3 andrà in scena “Dal Mare, Dal Centro e dal Nord” con la conduzione del guru Lorenzo “Kuaska” Dabove, una serata degustazione di un paio di birre per ogni birrificio presente, al costo di 25 Euro. Potrete trovare il birrificio maltese Lord Chambray, che proviene appunto dal mare, il Birrificio Pontino, del centro, e il lombardo HIBU a rappresentanza del nord.
12744219_10153392539591546_1708255282692543073_n

A Roma al “macche” invece ci sarà una vera e propria tap takeover a tre! Sabato 5 e domenica 6 saranno presenti il tedesco Freigeist (in anteprima sarà presentata la Koelsch Eau De Colonna, proprio in onore del titolare del locale Manuele) e gli inglesi Cloudwater e Wiper&True per un weekend all’insegna della birra internazionale di qualità.

 

Concludiamo questa carrellata con una rassegna che racchiude in sè (ad oggi) con i suoi 657 aderenti, la bellezza di 342 eventi e 256 e promozioni in tutta Italia. Dal genio di Andrea Turco, fondatore del blogzine Cronache di Birra, giudice in vari concorsi birrari e uno dei creatori di Fermentazioni, festival romano di birrifici unicamente italiani, va in scena dal 7 al 13 marzo la Settimana della Birra Artigianale, una settimana in cui birrifici, pub, beershop, associazioni culturali e quant’altro ruoti intorno al movimento birrario promuovono il settore brassicolo di qualità.  Nell’arco della settimana saranno organizzati appuntamenti di ogni tipo, dalle cene alle visite in birrificio, iniziative e promozioni per conoscere ed avvicinarsi al mondo della birra artigianale, il tutto riportato nel sito della rassegna.
Logo

Non poteva mancare per questa occasione un “opening party” della manifestazione, che si svolgerà domenica 6 sera a Roma al Luppolo Station, nuovo locale in Trastevere. Il Ballo Delle Debuttanti sarà un evento in cui in una unica sera 13 birrifici ed i loro birrai, in anteprima assoluta, sveleranno 13 nuove ed inedite birre. Un evento unico nel suo genere, che promette scintille, di cui vi rimando sull’evento facebook per scoprire i birrifici e le novità presenti.

Questa festa inaugurale e tutta la Settimana Della Birra Artigianale saranno un fantastico modo di avvicinarsi a questa realtà per chi ancora non la conoscesse ma anche un motivo in più, per chi già ama la birra artigianale e il suo mondo,  per trascorrere ancora momenti unici, dove convivialità e qualità sono le indiscusse protagoniste.

Ecco quindi svelato il motivo per il quale la prossima settimana la nostra rubrica sugli eventi birrari avrà una pausa e non uscirà il consueto COSA BEVO IN GIRO. Perchè in fondo è lo spirito della rubrica stessa ad imporcelo, quando c’è da bere in compagnia e c’è da bere in giro, non c’è articolo che possa tenerci lontani da un bicchiere di birra buona! Salute!